Niscemi onlie

  

Niscemi onlie

 

Contatto-Indirizzo mail

 

Ulteriori informazioni

 

 

 

Ulteriori informazioni

 

 

 

 

 

TUMORE, BIMBA DI 12 ANNI IN FASE TERMINALE GUARISCE. I MEDICI: «CHIAMATELA MIRACLE MILLI»
Fonte: ilmessaggero.it - 13/02/2020
A una bambina di 12 anni viene diagnosticato un cancro terminale al cervello, ma riesce a combatterlo, a guarire e a tornare a scuola. È questa la straordinaria storia di Milli Lucas, una bimba di Perth (Australia), considerata come una miracolata. Soffre da tempo della sindrome di Li-Fraumeni, una malattia rara a trasmissione autosomica dominante che colpisce i soggetti giovani e consiste in una predisposizione a tumori diversi. E quando c’è stata la diagnosi di un cancro al cervello devastante, le avevano dato pochi mesi di vita. Invece è riuscita a guarire dopo una difficile operazione e una lunga terapia.

Il Daily Mail racconta che Millie è stata “salvata” dal dottor Charlie Teo, che ha eliminato il 98 per cento della massa tumorale. Operatasi in giugno, la 12enne è stata portata in Germania per curarsi. L’équipe del dottor Teo ha lottato insieme alla bambina in tutti i modi nonostante le previsioni poco incoraggianti. Così sono riusciti a sconfiggere la malattia e a ridare nuova speranza alla 12enne e alla sua famiglia, oltre che ai tanti malati che versano nelle stesse condizioni di Milli.

Quando la bambina ha scoperto di avere questa terribile malattia genetica, è sembrato a tutti che non ci fossero più speranze. Anche i medici in Australia le avevano dato pochissimi mesi di vita e, come se non bastasse, l'operaizone a cui doveva essere sottoposta poteva lasciarla paralizzata. Invece è riuscita a sopravvivere e a guarire. I genitori, Grant Lucas e Monica Smirk, sulla pagina Facebook che avevano creato per lei (“Team MillStar”), hanno scritto parole commoventi per ricordare l’evento che ha cambiato la loro vita.

«Siamo in estasi perché la nostra Milli è tornata a scuola con sua sorella, è tanto felice», ha scritto la mamma. Inoltre, ha spiegato che con le terapie è riuscita a recuperare «l’uso delle gambe e presto riavrà anche il suo braccio destro». Oltre alla scuola, sono riprese le lezioni di musica: la 12enne è tornata anche a cantare, come faceva prima che le diagnosticassero il cancro al cervello.
Leggi articolo originale dalla fonte

 
Commenta/condividi questo articolo sulla nostra pagina fecebook:  

Niscemi online

 
 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti